Reserved Area
top7.jpg

Come sostenerci

Home page

12° Congresso Nazionale
Giovedì, 26 Gennaio 2017 21:47

Trovate ampio spazio sul "Giornalino delle Famiglie n. 39" sulle finalità e sull'organizzazione di questo congresso, che cade in occasione del ventennale dalla nascita dell'associazione.

Potete scaricare qui la scheda d'iscrizione.

Riportiamo qui le parole del presidente, Giorgio Amadori:

We are Family, 
Mi sembra un ottimo slogan come punto d’arrivo di questi primi vent’anni ma anche un buon inizio per il traguardo verso i trenta!
Vent’anni dalla nascita. 

E’ sempre troppo semplice paragonare la vita dell’associazione con quella dei nostri figli. Alla loro nascita siamo entrati in un mondo parallelo, sconosciuto, e abbiamo iniziato a imparare un nuovo linguaggio: statuto, soci fondatori, senza fini di lucro, onlus, bilanci, consiglio direttivo, probiviri, revisori dei conti...
Poi, con il tempo, abbiamo preso dimestichezza, ci siamo sentiti più a nostro agio perché tutto era diventato familiare. Solo così hanno potuto prendere forma i primi progetti, solo così abbiamo iniziato a pensare al futuro, allo sviluppo e alla crescita.

Quando abbiamo compiuto 10 anni, la prima tappa importante, ci è sembrato un grande traguardo: quasi non credevamo di essere riusciti, così dal niente, a creare un punto di riferimento per tanti che, come noi, brancolavano nel buio.
Sembrava ieri e invece siamo già arrivati a compiere 20 anni.

E’ per questo motivo, perché il


tempo vola e in men che non si dica i nostri figli saranno degli adulti con CdL, che invito i nuovi genitori a venire con curiosità al congresso per il ventennale, anche se sono entrati a far parte di questa seconda famiglia da poco.

E’ un’occasione per capire quanto in realtà l’associazione possa fare per la singola famiglia e per il bambino, attraverso la sua rete di specialisti a livello mondiale che conoscono a fondo la CdL, gli incontri tra gruppi omogenei in cui finalmente scambiare opinioni su cose che riguardano la patologia, da madre a madre, da padre a padre, la consultazione di materiale scientifico divulgativo di supporto. 

E’ un momento in cui riconoscersi nello sguardo di un’altra persona e sentirsi compreso.

L’associazione per sopravvivere ha bisogno dei soci. E’ importante che ognuno prenda una parte attiva soprattutto quando ci sono i rinnovi delle cariche perché è un diritto e un dovere di tutti i soci votare le proprie preferenze se si vuole che, tutto quello che abbiamo raggiunto in 20 anni, prosegua per altri 20, almeno.

C’è bisogno di nuove persone e di nuove idee. C’è bisogno di voi.

 

 

  Seguici su facebook   Info Privacy e Cookie